Il Lago di Garda offre anche diversi parchi divertimento e non solo per i piu' piccoli.
In calce vi elenchiamo alcuni link che vi potranno aiutare a scegliere
in quale modo trascorrere il vostro soggiorno all'insegna della spensieratezza.

E per gli amanti della stagione invernale, il Lago di Garda offre bellissime sorprese,
vi potrete rilassare in alcuni centri termali della zona e
poi trascorrere la serata in uno dei borghi dove potrete cenare in uno dei tanti ristorantini caratteristici.

La Famiglia Avesani, da sempre amante della natura e della montagna,
vi sapra' consigliare e suggerire alcuni tra i piu' bei sentieri offerti
dal Monte Baldo , da percorrere con le ciaspole o con le pelli di foca.

I borghi che sorgono lungo la sponda orientale del Lago di Garda appaiono avvolti in un’atmosfera quasi malinconica e sognante. Piccoli scrigni che conservano ancora numerosi tesori architettonici e artistici. Una terra che profuma del verde degli ulivi e del giallo dei limoni. Sullo sfondo un’altra vegetazione, quella del monte Baldo e della Lessinia, con i loro panorami che sanno d’antico. Scenari romantici e suggestivi, insenature, porticcioli e strade lastricate che hanno affascinato poeti e scrittori d’ogni tempo. Il lago di Garda, detto anche Benaco, e’ il maggior lago d’Italia. Deve il suo successo alle acque limpide e ai borghi medievali, ma anche a quella sua straordinaria singolarita’ climatica, grazie alla barriera formata dalle Alpi e alla notevole massa d’acqua. Le estati miti e gli inverni temperati consentono di coltivare sulle sue sponde l’olivo e i limoni, mentre si e’ sviluppata una fitta vegetazione di tipo sub mediterraneo.

Altra particolarita’ e’ quella dei venti: qui sul lago ne soffiano quasi 40, talvolta dolcemente, altre volte con con maggior impeto. E’ grazie a queste correnti che sul lago si praticano sport velici che richiamano ogni anno migliaia di appassionati. Lungo gli oltre cinquanta chilometri della sponda veneta del lago, detta Riviera degli Ulivi, si susseguono molte cittadine tra cui: Peschiera, Lazise, Bardolino, Garda, Torri del Benaco, Brenzone e Malcesine. Piccole perle incastonate in un mosaico di colori dove predominano le tonalita’ blu del cielo e dell’acqua e il verde smeraldo della vegetazione circostante. Un lago che suscita grandi emozioni, che richiama migliaia di amanti degli sport nautici, i cui fondali custodiscono gelosamente relitti di antiche navi e con un entroterra ricco di tesori storici e naturalistici.
( tratto da veneto.to )

Proposte Suggerite e Link Utili